Calendario eventi

«   Ottobre  2017   »
Oggi
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

L'Osservatorio è aperto tutti i sabati dalle ore 21.15, se non diversamente specificato nel calendario.

Foto astronomica del giorno

Astronomy picture of the day

Stars and Dust in Corona Australis

Visibilità del mese di OTTOBRE 2017

Comete

Comete

C/2017 O1 ASASSN1 L’attività della cometa non è brillante come nei giorni successivi alla sua scoperta, anzi le misure effettuate nelle ultime settimane la danno in calo. Attualmente ha una magnitudine di circa 10, quindi si è mantenuta praticamente stabile rispetto al mese scorso, ma vale la pena seguirla in quanto a metà mese, esattamente il 14 ottobre, sarà al perielio La cometa si muoverà tra la costellazione del Perseo per poi entrare a metà mese nella costellazione della Giraffa. Il giorno 1 ottobre si troverà a circa 5 gradi dalla famosa nebulosa California NGC1499, mentre il giorno 9 transiterà quasi all’interno dell’ammasso aperto NGC1582.

Stelle Cadenti

Stelle Cadenti

18-23/10/2015 - Orionidi: massimo il giorno 22 ottobre con 25-30 eventi ora. Corpo generante Cometa di Halley.
Profondo Cielo

Profondo Cielo

Solo nelle prime ore della notte ci sarà ancora l'opportunità di osservare parte delle costellazioni che hanno dominato il cielo estivo. Una volta spente le ultime luci del crepuscolo serale, avremo appena il tempo di vedere ad occidente il tramonto del Bootes con la brillante stella Arturo, subito seguito dall'Ofiuco e da Ercole. Abbiamo a disposizione qualche ora in più per vedere ancora una volta il "Triangolo Estivo", del quale ricordiamo i componenti: ai vertici troviamo le stelle Altair dell'Aquila, Vega della Lira e infine Deneb del Cigno. Lungo l'eclittica cominciano ad apparire ad Est le costellazioni dello Zodiaco che vedremo alte in cielo per i successivi mesi dell'Autunno e dell'Inverno: in tarda serata sorgeranno prima il Toro e successivamente i Gemelli. Ad Ovest, poco dopo il tramonto del Sole, potremo vedere un'ultima volta per quest'anno il Sagittario; a Sud - Ovest il Capricorno e l'Acquario, privi di stelle particolarmente brillanti, non offrono punti di riferimento rilevanti. La costellazione dei Pesci è anch'essa poco appariscente, ma la sua posizione, a Sud di quella di Pegaso, ne facilita il ritrovamento sulla volta celeste. Ancora più ad Est è facile identificare la piccola costellazione zodiacale dell'Ariete. Il grande quadrilatero di Pegaso, il cavallo alato, situato ben alto nel cielo in questa stagione, quasi allo zenit - cioè sulla verticale sopra le nostre teste. Tra Pegaso e la Stella Polare, quest'ultima come sempre ferma in cielo ad indicare il Nord, troviamo Cassiopea, con la sua inconfondibile forma a "W", e Cefeo, una costellazione un po' più difficile da riconoscere essendo priva di stelle brillanti. Dal vertice nord-est del quadrilatero di Pegaso inizia un allineamento di 3 stelle piuttosto luminose: si tratta della costellazione di Andromeda. Proseguendo ancora sullo stesso allineamento, sull'orizzonte nord-orientale, sopra la brillante stella Capella (della costellazione dell'Auriga), possiamo riconoscere il Perseo, con una forma che ricorda una "Y" rovesciata. Tutte queste costellazioni sono legate da una notissima leggenda della mitologia classica. Il "Doppio Ammasso del Perseo": si trova nella zona di cielo tra Perseo e Cassiopea ed è già visibile ad occhio nudo in cieli oscuri e senza Luna, ma diventa spettacolare già con un semplice binocolo. Complessivamente i due ammassi sono costituiti da circa 400 stelle, e distano da noi oltre 7.000 anni luce. Guardiamo adesso la costellazione di Andromeda: delle 3 stelle più brillanti che troviamo vicino a Pegaso, prendiamo a riferimento quella centrale. Spostiamoci da lì verso Cefeo: con l'aiuto di una mappa, non sarà difficile notare anche con un binocolo (ma in cieli molto bui si può intravedere anche ad occhio nudo) una leggera nebulosità a forma di ellisse schiacciata: è la famosa Galassia di Andromeda, omonima della costellazione che la ospita. Andromeda è la galassia più vicina alla nostra Via Lattea, ma i "grandi numeri" che la caratterizzano non mancheranno di emozionare chi per la prima volta potrà osservarla attraverso un telescopio: si trova comunque alla distanza di circa 2 milioni e mezzo di anni luce (un anno luce è pari a circa 9.460,8 miliardi di km), ha un diametro di circa 200.000 anni luce secondo le stime più recenti e contiene oltre 100 miliardi di stelle! Concludiamo il tour del cielo con l'Orsa Maggiore, che in questo periodo troviamo bassa sull'orizzonte settentrionale. Tra le due Orse possiamo riconoscere il Dragone.

* a causa della condizioni del cielo e della posizione del nostro Osservatorio, alcuni corpi celesti non possono essere osservati.

Fasi Lunari

Fase Attuale

PRIMO QUARTO 28/09/2017
Luna crescente dal 29/09/2017
al 04/10/2017
LUNA PIENA 05/10/2017
Luna calante dal 06/10/2017
al 11/10/2017
ULTIMO QUARTO 12/10/2017
Luna calante dal 13/10/2017
al 18/10/2017
LUNA NUOVA 19/10/2017
Luna calante dal 20/10/2017
al 27/10/2017
PRIMO QUARTO 28/10/2017
Luna crescente dal 29/10/2017
al 03/11/2017

download Scarica le visibilità
dei Pianeti
del mese corrente

download Scarica le effemeridi
del Sole e della Luna
del mese corrente

Pianeti

  DATA DALLE ORE ALLE ORE NOTE
mercurio
MERCURIO
07/10/2017 Non visibile Non visibile
14/10/2017 Non visibile Non visibile
21/10/2017 Non visibile Non visibile
28/10/2017 Non visibile Non visibile
04/11/2017 Non visibile Non visibile
venere
VENERE
07/10/2017 05:55 06:56 Visibile nella costellazione del Leone * ora solare
14/10/2017 06:11 07:05
21/10/2017 06:25 07:14
28/10/2017 06:42 07:27
04/11/2017 05:59* 06:38*
marte
MARTE
07/10/2017 05:56 06:48 Visibile nella costellazione del Leone * ora solare
14/10/2017 05:55 06:57
21/10/2017 05:54 07:05
28/10/2017 05:51 07:14
04/11/2017 04:49* 06:25*
giove
GIOVE
07/10/2017 18:51 19:08 Visibile nella costellazione della Vergine * ora solare
14/10/2017 Non visibile Non visibile
21/10/2017 Non visibile Non visibile
28/10/2017 Non visibile Non visibile
04/11/2017 Non visibile Non visibile
saturno
SATURNO
07/10/2017 19:24 21:13 Visibile nella costellazione dell'Ofiuco * ora solare
14/10/2017 19:13 20:52
21/10/2017 19:02 20:28
28/10/2017 18:49 20:06
04/11/2017 17:39* 18:45*