Calendario eventi

«   Gennaio  2019   »
Oggi
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

È possibile prenotarsi agli eventi speciali (in giallo sul calendario) cliccando sulla data dell'evento.

Foto astronomica del giorno
NASA'a APOD

Astronomy picture of the day

InSight Lander Takes Selfie on Mars



Cielo del mese di Gennaio 2019

Comete

Comete


Stelle Cadenti

Stelle Cadenti

Profondo Cielo

Profondo Cielo

Osservando il cielo di aprile possiamo assistere alla transizione dal cielo invernale a quello estivo. Nelle prime ore dopo il tramonto possiamo ancora ammirare le costellazioni che hanno dominato il cielo nei mesi precedenti: Orione (M42), il Toro (M44, M67), i Gemelli (M35), l'Auriga (M36, M37, M38). Nel contempo, nel cielo orientale, si cominciano a scorgere gli astri che saranno protagonisti della stagione estiva. Al tramontare a Sud-Ovest di Sirio - nella costellazione del Cane Maggiore - che per tutto l'inverno è stata la stella più brillante della volta celeste, corrisponde il sorgere a Nord-Est di Vega - nella costellazione della Lira (M56, M57)- la stella più luminosa del cielo estivo, insieme ad Arturo del Bootes. La Lira è una piccola costellazione composta principalmente da Vega e da 4 stelle vicine ad essa, disposte a parallelogramma. A Nord-Est, sotto l'Orsa Maggiore, vedremo la costellazione del Bootes (M3), caratterizzata dalla particolare forma ad aquilone con al vertice, molto luminosa, la già citata stella Arturo. A sinistra del Bootes si può riconoscere una piccola costellazione a forma di semicerchio, la Corona Boreale. Tra la Corona Boreale e la Lira si trova la debole ma estesa costellazione di Ercole. Per individuarla possiamo prendere a riferimento il quadrilatero di stelle che ne rappresenta il corpo, mentre le altre stelle che si dipartono sopra e sotto di esso raffigurano gli arti del famoso eroe mitologico. Ercole è una costellazione molto nota agli astrofili, in quanto in essa si trova M13, un ricchissimo ammasso stellare (contiene oltre 300.000 stelle!) facilmente individuabile con piccoli strumenti, alla portata quindi anche dei neofiti. Tornando alle costellazioni zodiacali, mentre nella prima parte della notte tramontano Toro e Gemelli, nel cielo meridionale vedremo in successione la debole costellazione del Cancro, il Leone - molto estesa, dal profilo inconfondibile, nella quale è facile individuare la luminosa stella Regolo - e infine la Vergine, anch'essa molto estesa, ma priva di stelle brillanti, fatta eccezione per Spica. Chi avrà la pazienza di attendere la notte inoltrata potrà scorgere a Sud-Est anche la Bilancia e, successivamente, lo Scorpione. Le costellazioni circumpolari, quelle cioè che si trovano nei pressi del Polo Nord Celeste, caratterizzano costantemente il cielo settentrionale. L'Orsa Maggiore si trova in un periodo di ottima visibilità, trovandosi alla massima altezza sull'orizzonte ("culminazione"). Ricordiamo il riferimento per trovare la Stella Polare: tracciando una linea, prolungamento del segmento che unisce due stelle dell'Orsa Maggiore, Merak e Dubhe (vedi mappa del cielo a Nord), troveremo la stella che indica approssimativamente il Nord. Sull'orizzonte settentrionale possiamo ancora individuare Cassiopea, con la sua inconfondibile forma a "W", e la costellazione di Cefeo.

* a causa della condizioni del cielo e della posizione del nostro Osservatorio, alcuni corpi celesti non possono essere osservati.

Fasi Lunari

Fase Attuale

Luna nuova 07/11/2018
Luna crescente dal 08/11/2018
al 14/11/2018
Primo quarto 15/11/2018
Luna crescente dal 16/11/2018
al 22/11/2018
Luna piena 23/11/2018
Luna calante dal 24/11/2018
al 29/11/2018
Ultimo quarto 30/11/2018
Luna calante dal 01/12/2018
al 06/12/2018
Luna nuova 07/12/2018
Luna crescente dal 08/12/2018
al 14/12/2018
Primo quarto 15/12/2018

download Scarica le visibilità
dei Pianeti
del mese corrente

download Scarica le effemeridi
del Sole e della Luna
del mese corrente

Pianeti

  DATA DALLE ORE ALLE ORE NOTE
mercurio
MERCURIO
05/01/2019 18:37 18:54
12/01/2019 18:28 18:50
19/01/2019 18:21 18:36
26/01/2019 Non visibile Non visibile
02/02/2019 07:49 08:06
venere
VENERE
05/01/2019 07:12 07:31
12/01/2019 06:25 07:40
19/01/2019 05:49 07:49
26/01/2019 05:24 07:58
02/02/2019 05:09 08:06
marte
MARTE
05/01/2019 18:37 01:08
12/01/2019 18:28 01:04
19/01/2019 18:21 01:00
26/01/2019 18:16 00:56
02/02/2019 18:13 00:53
giove
GIOVE
05/01/2019 18:37 18:58
12/01/2019 18:28 18:35
19/01/2019 Non visibile Non visibile
26/01/2019 Non visibile Non visibile
02/02/2019 Non visibile Non visibile
saturno
SATURNO
05/01/2019 18:37 21:15
12/01/2019 18:28 20:50
19/01/2019 18:21 20:25
26/01/2019 18:16 20:01
02/02/2019 18:13 19:37